La musica al Museo, tuttavia, non si accontentava di rimanere all'interno dei confini di Rio de Janeiro, iniziando un processo di espansione nel 1998, sempre con enorme successo pubblico, full house, clienti abituali e supporto da parte dei media stampati ed elettronici, ed è già una realtà in San Paolo (Museu da Casa Brasileira, dal 07/04/02), Belo Horizonte (Museu Histórico Abílio Barreto, dal 28/06/02), Brasília (Memorial JK, dal 04/04/02), Florianópolis (Museu Histórico de Santa Catarina - Palácio Cruz e Souza), Curitiba (Museu Oscar Niemeyer), Porto Alegre (MARGS), Tiradentes (Museu Padre Toledo) e Niterói (Solar do Jambeiro).

 

Con l'espansione a Parigi, la serie diventa internazionale. Ha anche prodotto, con grande successo, il Musique au Musée - Musée de Montmartre - Parigi, dando un timbro internazionale alla serie. Nel 2006, ha tenuto il 1 ° Festival Internazionale delle Arpe a Rio de Janeiro, anche con il più grande successo ripetuto nel 2007 nella versione II e già più grande con 33 arpisti da 25 paesi, successo pubblico e mediatico e ora alla sua 12a versione dopo continui successi dal III al XI RioHarpFestival.

 

Nel 2006, ha eseguito un concerto memorabile del pianista Nelson Freire al Matriz de Santo Antonio a Tiradentes, celebrando il 9 ° anniversario della serie, ma prima di iniziare la sua incursione nell'area accademica, promuovendo al Conservatorio brasiliano di musica il 1 ° incontro dell'imprenditorialità nell'ambiente musicale riunendo ciò che è più espressivo nella musica brasiliana (autori, critici, entità, musicisti) e studenti che discutono le nuove direzioni della musica classica in Brasile.

Dal 2007 si espande nel Nordest: Monastero di São Bento e Palácio da Aclamação (Salvador), Biblioteca Epiphaneo Dórea (Aracaju), Museo storico di Sergipe (São Cristóvão), Museo dell'immagine e del suono (Maceió), Centro Cultural São Francisco (João Pessoa), Museo della città di Recife - Forte 5 Pontas (Recife) e Chiesa di São Pedro (Olinda). Si espande anche a Minas Gerais, Ouro Preto (Chiesa di Santa Efigênia), Tiradentes (Centro culturale Yves Alves), São João del Rei (Chiesa N.Sa. das Dores (Cappella di Santa Casa) e Barbacena (N.Sa. do Church) Rosário) e all'interno di Rio de Janeiro: Niterói (Museu do Ingá), Paraty (Museu de Arte Sacra, Igreja de Santa Rita), Paulo de Frontin (Fazenda Todos os Santos), Petrópolis (Museo imperiale), Vassouras (Fazendas São Fernando, Boa Sorte e Santa Eufrásia).

 

Sempre nel 2008, si è verificata un'espansione nella sua incursione internazionale, concerti tenuti in Portogallo (Lisbona, Santarém, Alcobaça, Aveiro e Porto), oltre alla Repubblica Ceca (Praga) e negli Stati Uniti (New York e Washington) oltre alla partecipazione dell'I Young Musicians -Music Competition presso il Museo il cui vincitore ha ricevuto una sovvenzione di 93 mila dollari dalla James Madison University, Virginia (USA) e il III Meeting of Entrepreneurship nell'area musicale, presso la UFRJ School of Music.

 

Per il 2009, oltre a questa espansione, ci sono anche musei e chiese a Salvador, Aracaju, São Cristóvão, il 4 °. città più antica del Brasile, Maceió, João Pessoa, Recife e Olinda, Natal, São Luiz, Belém e Manaus, nella versione Music del Museu Norte / Nordeste e continuano le precedenti iniziative vittoriose.

ESPANSIONE